Volley B2 Femminile, la favola Oplonti Volley continua. Pass per l’accesso ai playoff promozione – IL VIDEO

La favola Oplonti Volley continua. Strepitoso successo della formazione di Torre Annunziata che ha conquistato il secondo posto in classifica, con una giornata di anticipo, guadagnando così l’accesso ai playoff promozione per la Serie B1 Femminile di volley. Un risultato eccezionale per una neopromossa in Serie B2, frutto di un lavoro duro da parte del coach dei miracoli Luciano Della Volpe, delle atlete e della stessa società oplontina.

Un successo raggiunto grazie alla vittoria casalinga di sabato scorso contro Pontecagnano. Di fronte, ironia della sorte, seconda e terza della graduatoria con le oplontine sopra di due punti. Una vittoria delle atlete salernitane le avrebbe portato al secondo posto, scavalcando proprio le oplontine in classifica.

Al contrario, pur sotto di un sette, l’Oplonti Volley ha messo in campo cuore, grinta e tecnica ed è riuscito a strappare la vittoria (3-1 il risultato) che vale il pass per i playoff.

Ad una giornata dal termine, infatti, capitan Drozina e compagne si ritrovano a 5 punti dal Pontecagnano, condannato appunto dalla matematica.

Raggiante a fine gara il tecnico delle Tigers Luciano Della Volpe: “Un risultato eccezionale. Merito sicuramente di queste ragazze che hanno lottato e hanno meritato, nonostante le mille difficoltà, il secondo posto in classifica.

Per una neopromossa in B2, non era facile raggiungere tale obiettivo ma noi ci siamo riusciti”.

Adesso viene il difficile, contro formazioni molto più blasonate.

“Adesso ci divertiamo – ribatte Della Volpe -. Sarà difficile sicuramente, ma adesso noi ci divertiamo. Finora abbiamo sofferto, ora dobbiamo soltanto divertirci. Dobbiamo pensare a giocare bene e a divertirci, tutto il resto non conta. Tutto quello che viene è un di più. E’ il primo anno in serie B dell’Oplonti e la conquista dei playoff è una gran bella cosa”.

Migliore in campo contro Pontecagnano, il libero Jessica Lanari: “Una gara molto difficile. Noi e il Pontecagnano ci giocavamo l’unico posto disponibile per l’accesso ai playoff. Ci è andata bene. Merito di tutta la squadra. Sabato l’ultima gara in attesa di conoscere la nostra avversaria ai playoff. Pisa? Cercheremo di dare il massimo in campo, come abbiamo sempre fatto, poi si vedrà”.