Torre Annunziata, sotto assedio i covi dei clan: sequestrate armi e droga

Servizio alto impatto a Torre Annunziata da parte dei Carabinieri della locale Compagnia che insieme ai militari del Reggimento Campania hanno setacciato i quartieri “Quadrilatero delle Carceri” e “Torre Centrale”.

Identificate 66 persone e controllati 25 veicoli. I Carabinieri – monitorati dall’alto dal Nucleo Elicotteristi – hanno perquisito diverse abitazioni ed ispezionato alcune aree all’apparenza abbandonate ma facilmente raggiungibili dalle vicine abitazioni.

Proprio in uno di questi luoghi spesso utilizzati come nascondiglio, i Carabinieri a via Plinio hanno rinvenuto e sequestrato 2 pistole. Le armi – una Beretta semiautomatica modello 34 calibro corto e 1 semiautomatica “Cirvena Zastava” modello 99 compact” calibro 9 – erano cariche, pronte all’uso e con la matricola abrasa.

Sequestrati anche diversi proiettili e droga: 9 munizioni calibro 9 e 203 grammi di marijuana. Lo stupefacente era nascosto in una busta. Le armi saranno sottoposte ad accertamenti tecnici e balistici per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o in altri delitti.