Serie A: Milan a un passo dal Paradiso, ma l’inter rinvia la festa rossonera. Lo scudetto nell’ultima giornata

Gli ultimi granelli della clessidra che scandisce il tempo del campionato italiano di serie A, continuano a cadere inesorabili. Anche se non è ancora tempo di verdetti definitivi, sia in cima alla classifica sia nella zona calda, l’esito del duello tra le varie contendenti appare sempre più chiaro.

Lotta scudetto e qualificazione in Champions League. Il Milan è sempre più vicino al Paradiso che si chiama scudetto. La squadra di Pioli vince 2-0 con i soliti Leao e Theo Hernandez. Ai rossoneri manca quindi un solo punto per la matematica certezza del tricolore. L’Inter però ci spera ancora dopo la vittoria ottenuta in trasferta (1-3) contro un Cagliari sempre più a rischio retrocessione.

Il Napoli intanto finirà matematicamente terzo grazie alla vittoria contro un Genoa condannato alla Serie B. Tra i gol segnati dai partenopei spicca quello di Insigne, alla sua ultima partita al Maradona da giocatore del Napoli.

La Juventus se la vedrà domani contro la Lazio. Partita nella quale giocheranno per l’ultima volta allo Stadium Dybala e Chiellini.

Classifica prime 4

1 Milan        83
2 Inter         81
3 Napoli     76
4 Juventus 69

Europa/Conference League. Prosegue anche la lotta che assegna i posti rimanenti per l’Europa. La Fiorentina, con la sconfitta dell’Atalanta contro il Milan e il clamoroso pareggio della Roma contro il Venezia già retrocesso, ha una ghiotta chance di superare la squadra di Mourinho e di agganciare momentaneamente la Lazio, che giocherà domani sul campo della Juventus.

Europa/Conference League (classifica)

5 Lazio 62*
6 Roma 60
7 Fiorentina 59
8 Atalanta 59

Metà classifica. Il Torino fa il dispetto al Verona e lo batte per una rete a zero in trasferta. La distanza tra le due squadre è ora di due punti soltanto.
A questo mini-gruppetto si inserisce anche il Sassuolo, che ha piegato il Bologna per 3-1, anch’esso in trasferta.

Sconfitta per l’Udinese in casa dello Spezia, ora matematicamente salvo. L’Empoli invece pareggia contro la Salernitana.

9 H.Verona 52
10 Torino 50
11 Sassuolo 50
12 Udinese 44
13 Bologna 43
14 Empoli 38
15 Spezia 36

Lotta salvezza. La battaglia per non retrocedere non è stata ancora decisa: tutto sarà deciso negli ultimi 90 minuti del campionato. Solo una cosa è certa:con il pareggio tra Empoli e Salernitana, il Venezia saluta matematicamente la massima categoria con una giornata d’anticipo. Il Cagliari perde contro l’Inter e resta in zona calda, in diciottesima posizione.

La Salernitana di Nicola ora ha nuovamente il destino nelle sue mani. Sampdoria matematicamente salva.

Classifica lotta salvezza

16 Sampdoria        33*
17 Salernitana      31
18 Cagliari             29*
19 Genoa               28 (retrocesso in Serie B)
20 Venezia            25 (retrocesso in Serie B)

Nicola Conforti