San Giuseppe Vesuviano, indagini della Finanza sugli incarichi ai dipendenti comunali

I guai per la ormai ex amministrazione Catapano a San Giuseppe Vesuviano, sciolta dal Consiglio dei Ministri per infiltrazioni camorristiche, non finiscono nemmeno ora che dalle attività comunali è stata estromessa.

Di recente, infatti, la Guardia di Finanza ha bussato alla porta del Municipio per richiedere una corposa documentazione relativa agli incarichi di posizione organizzativa attribuiti dal sindaco Catapano prima dello scioglimento.

Alla base dei controlli, vi sarebbe un esposto di alcuni consiglieri comunali di opposizione che getta non pochi dubbi sulla regolarità degli incarichi, in quanto avvenuti senza interpello di tutti i dipendenti di categoria D e quindi in violazione delle norme contrattuali e del regolamento comunale che lo prevedono tassativamente.

Sotto i riflettori della Procura anche il comportamento del Segretario Generale Martino a cui era demandato il compito di provvedere all’interpello prima delle attribuzioni degli incarichi.