Napoli, deve scontare oltre 5 anni di carcere: rintracciato ai Camaldoli dalla Polizia

Nella serata di sabato, i Falchi della Squadra Mobile di Napoli hanno eseguito, nei confronti di un 54enne napoletano, un provvedimento di determinazione di pene concorrenti, emesso lo scorso 29 novembre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trieste – Ufficio Esecuzioni Penali.

L’uomo, che dovrà espiare la pena di 5 anni, 5 mesi e 28 giorni di reclusione per furto, furto aggravato e fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona, commessi a Pozzuoli, Milano e Trieste, tra il 2012 e il 2019, è stato rintracciato presso la sua abitazione e arrestato.