Ischia, intesa tra amministrazione, sindacati e dipendenti: ok al riparto di oltre 600 mila euro per straordinari e progetti

Fumata bianca al Comune di Ischia. Dopo mesi di trattative, è stato finalmente possibile trovare l’accordo tra amministrazione e dipendenti per l’utilizzo del fondo risorse decentrate.

Nei giorni scorsi, infatti, su espressa convocazione dell’amministrazione comunale di Ischia si sono incontrati in delegazione trattante l’amministrazione comunale e i sindacati di categoria Fp Cgil E Fp Cisl per approvare e definire l’utilizzo delle risorse decentrate per l’annualità 2021 a garanzia dei servizi da rendere alla comunità ischitana.

Presenti per l’autorità comunale il dottor Antonio Bernasconi in qualità di presidente della delegazione trattante e il ragioniere Salvatore Marino, responsabile del settore servizi finanziari.

Per la rsu aziendale Maria Arcamone, Fano Luigi e i responsabili territoriali Fp Cgil Franco Raglia e Fp Cisl Vincenzo Pagano, verbalizzante Chiara Buono.

Dopo ampia discussione, le parti hanno approvato all’unanimità il riparto del fondo risorse decentrate anno 2021 per un importo di quasi 640mila euro a garanzia dei servizi alla comunità ischitana, progressione economica di carriera per il personale avente diritto, performance, progetti per il conseguimento di obiettivi dell’ente, indennità condizioni da lavoro, turno reperibilità riposi compensativi, compensi per specifiche responsabilità personale amministrativo e indennità di funzione personale della polizia locale, indennità servizio esterno di vigilanza, messi notificatori, quote incentivi funzioni tecniche, quote incentivi tributari, sponsorizzazioni, accordi di collaborazione compensi Istat.

“Finalmente abbiamo chiuso definitivamente il processo di stabilizzazione del personale part time – dicono in una nota Franco Raglia della Fp Cgil e Vincenzo Pagano della Cisl Fp -. A partire dal primo luglio per tutti i lavoratori con contratto part time, attraverso la delibera del fabbisogno 2021/2023, è previsto il passaggio a full time. Saranno impiegati per l’intera giornata di lavoro rendendo alla comunità ischitana un servizio in più.

Un ringraziamento va a tutta l’amministrazione comunale, in particolare al sindaco Enzo Ferrandino e al dottor Antonio Bernasconi che con grande responsabilità e professionalità, in questo particolare momento di pandemia, hanno saputo affrontare e risolvere la problematica unitamente alle organizzazioni sindacali confederali”.