Gragnano (Napoli), diffonde materiale sessualmente esplicito della ex filmato di nascosto: 39enne arrestato

Un uomo di 39 anni di Gragnano è stato posto agli arresti domiciliari dopo aver diffuso contenuti sessualmente espliciti dell’ex fidanzata, filmati di nascosto. Questo caso di revenge porn era già finito sotto i riflettori per un servizio de “Le Iene”.

Ad eseguire l’ordinanza cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina, sono stati i carabinieri della stazione di Gragnano.

A seguito della denuncia sporta dalla vittima lo scorso 29 gennaio, hanno avuto inizio le indagini da cui è emerso che il 39enne avrebbe inviato ad una serie di soggetti un video intimo della ex fidanzata, per poi chiedere di non diffonderlo e di cancellarlo a visione avvenuta. Inoltre i carabinieri avrebbero appurato che un altro video, nel quale l’indagato sarebbe stato ripreso durante un rapporto sessuale con la donna, sarebbe stato girato ad altri soggetti.

Durante una perquisizione domiciliare, è stato appurato come presso l’abitazione dell’uomo vi fosse un sistema di telecamere occultate con le quali avrebbe potuto riprendere la sua fidanzata in atteggiamenti intimi.

Intervistata da “Le Iene” la vittima aveva anche dichiarato di avere pensato di togliersi la vita dopo aver visto diffuso ovunque il video che la ritraeva.

 

Fonte:ANSA.it

Tags: