Giugliano, arrestato il “signore della truffa”: dovrà scontare 4 anni e 7 mesi di carcere

Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un provvedimento di pene concorrenti

e contestuale ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara – Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di C.C., 53enne napoletano, dovendo espiare la pena di 4 anni, 7 mesi e 28 giorni di reclusione per i reati di truffa e danneggiamento, commessi a Spino D’Adda (CR), Napoli, Cesena, Montemarciano (AN), Arluno (MI) e Tresigallo (FE) tra il 2009 ed il 2017.

Tags: