FOTO. Napoli, dopo oltre 50 anni, riaperta al pubblico la Chiesa di San Gennaro nel Real Bosco di Capodimonte.

Napoli – È stata riaperta al pubblico questa mattina, dopo oltre 50 anni, la Chiesa di San Gennaro nel Real Bosco di Capodimonte.

La cerimonia inaugurale alla presenza alla presenza del Ministro della Cultura Dario Franceschini, del Direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger, del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, del Prefetto di Napoli Marco Valentini, dell’ambasciatore di Spagna in Italia Alfonso Maria Dastis Quecedo e del Console Carlos Maldonado.

“Un’opera d’arte globale in cui diverse arti (porcellana, tessitura, smaltatura, pittura) convergono in un lavoro autonomo che rende omaggio alla luce di Napoli e all’eccellenza dell’artigianato artistico campano.” – Ha dichiarato Santiago Calatrava.

Il governatore della regione Campania Vincenzo De Luca ha parlato dell’impegno messo in campo per salvaguardare la bellezza del posto: “La chiesa e stata ridecorata dall’archistar Santiago Calatrava, con il sostegno economico della Regione Campania e con il supporto degli allievi dell’Istituto Superiore a Indirizzo Raro Caselli-De Sanctis, situato a pochi metri di distanza dalla Chiesa di San Gennaro, e che è abbiamo salvato per rilanciare la ceramica e la porcellana di Capodimonte. In uno dei luoghi più suggestivi di Napoli, valorizziamo l’arte, la bellezza e la tradizione per attrarre turisti e creare lavoro per i giovani”.