Calcio, Juve Stabia in serie B: è festa a Castellammare

La Juve Stabia torna matematicamente in serie B, dopo il pareggio (0-0) in casa del Benevento, e a Castellammare di Stabia sono cominciati i festeggiamenti per un ritorno aspettato quattro anni.     Al 99′, dopo un recupero infinito, è esplosa la gioia dei circa 500 ultrà della Juve Stabia assiepati davanti allo stadio Romeo Menti di Castellammare, dove era stato allestito un maxi-schermo.

Fumogeni, mortaretti e fuochi d’artificio illuminano il quartiere San Marco, mentre si alza il coro “e l’anno prossimo giochiamo in serie B”.

E’ una gran festa, che ha accomunato tutti nel sostegno per le Vespe del tecnico Guido Pagliuca nel match contro il Benevento che ha tenuto con il fiato sospeso la città, svuotata nelle strade del centro e animata solo davanti agli schermi allestiti in diverse strade.

Il più grande, proprio all’esterno dello stadio Menti, dove i tifosi ora aspettano il ritorno della squadra gialloblù. E i festeggiamenti andranno avanti tutta la notte.