Volla, da 5 anni il Comune non paga l’indennità di turnazione: vigili urbani in stato di agitazione

“Al Comune di Volla sono ormai 5 anni che non si paga la turnazione agli appartenenti alla Polizia Municipale”.

E’ quanto sottolinea il responsabile territoriale della Cisl Fp, Giuseppe Ciniglio.

“La Cisl Fp Napoli – aggiunge – ha interessato il Prefetto che ha chiesto all’Ente di conoscere lo stato della vertenza in merito anche al corretto andamento dei servizi”.

Attualmente, gli agenti della polizia municipale di Volla effettuano prestazioni lavorative con articolazione dell’orario di lavoro dalle ore 8 alle ore 21, alternando turni antimeridiani e pomeridiani.

“Il Comandante – a detta di Ciniglio – con disposizioni di servizio articola l’orario di lavoro con turni 8-14.30, 15-21 tutti i giorni, tali da assicurare dunque un orario di servizio giornaliero superiore alle 10 ore. Potrebbe apparire che tale articolazione sia elusiva dell’obbligo di corrispondere la prescritta indennità di turno, ma sicuramente è grave il fatto che vi sia un’interruzione dell’orario con ricadute negative sull’erogazione dei servizi offerti ai cittadini”.

Alla luce di tali circostanze, “si evidenzia che i lavoratori dipendenti della Polizia municipale di Volla da 5 anni stanno effettuando prestazioni in turnazione, debitamente autorizzate, senza il riconoscimento della corrispondente indennità prevista dal Contratto nazionale di lavoro funzioni locali.

Qualora non dovessero pervenire, in tempi celeri, risposte immediate e concrete dall’Amministrazione Comunale di Volla, la Cisl Fp Napoli conferirà mandato ai propri legali per la tutela dei diritti dei lavoratori e la garanzia dei servizi ai cittadini”.