Torre Annunziata, impiegati per la vigilanza notturna a Palazzo Criscuolo: vigili in agitazione

Vigili urbani impiegati per la vigilanza notturna a Palazzo Criscuolo: braccio di ferro tra caschi bianchi e amministrazione comunale.

Gli agenti della polizia municipale di Torre Annunziata proclamano lo stato di agitazione in seguito alla scelta del sindaco Vincenzo Ascione, di sostituire la vigilanza privata con i vigili urbani.

A sollevare il caso, è il capodipartimento Funzioni locali Cisl Fp, Giuseppe Manfredi che questa mattina ha protocollato un documento indirizzato al primo cittadino e agli organi interessati per contestare “l’incomprensibile quanto discutibile indirizzo dell’amministrazione, oltre che evidenziare una palese mala gestio, che viola il contratto e non tiene conto di una corretta relazione con i sindacati. Non c’è stata infatti una preventiva informazione in merito alla modifica dell’orario”.

Inoltre, i sindacati contestano il fatto che “nel turno di notte viene previsto l’impiego di un solo agente. Insomma, una serie di irregolarità che sottoponiamo all’attenzione del Prefetto”.