Torre Annunziata, i cani antidroga fiutano coca e soldi nascosti in casa: 35enne in manette

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Torre Annunziata, durante un servizio di contrasto

allo spaccio di sostanze stupefacenti, con il supporto dei cani antidroga “Kira” e “Trilly” dell’Unità Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un controllo presso l’appartamento di un uomo in largo delle Grazie.

Nell’abitazione,  il cane “Kira” ha fiutato e scoperto, nascosti in un’anta di una finestra, due rotoli di banconote del valore complessivo di 1.720 euro e, all’interno dei cassetti della cucina, un borsello contenente circa 165 grammi di cocaina, due bilancini ed un cucchiaino.

Fabio Gioiello, torrese  35enne con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tra l’altro, in mattinata è stato processato per direttissima al Tribunale di Torre Annunziata. Il Giudice ha poi accolto le istanze della difesa (rappresentata dall’avvocato Mauro Porcelli) e gli ha concesso il beneficio degli arresti domiciliari.