Tlc: bollette 28 giorni, ora scatta restituzione giorni. Il Consiglio di Stato ha respinto i ricorsi delle compagnie telefoniche

Sono stati respinti dal Consiglio di Stato i ricorsi presentati dalle compagnie telefoniche Vodafone, Wind-3

e Fastweb contro le decisioni del Tar relative alle bollette telefoniche a 28 giorni. Le compagnie ora per effetto della decisione dovranno ora restituire i ‘giorni illegittimamente erosi’ dal giugno 2017, quando cambiarono le contabilità dei mesi.

La sentenza del Tar, oggi confermata, prevedeva inizialmente la ‘restituzione’ di questi giorni entro il 31 dicembre 2018, ma il ricorso delle compagnie aveva bloccato la procedura. Il meccanismo sarà quello della compensazione con le fatturazioni future.