Terremoto 6.3 nelle Filippine: crollano 2 palazzi, almeno 8 morti

E’ salito ad almeno 8 morti il bilancio, ancora provvisorio, del terremoto di magnitudo 6.3 che ha colpito

le Filippine attorno alla capitale Manila, dove ci sono state evacuazioni dagli edifici di migliaia di persone. L’aeroporto Clark e le linee ferroviarie sono stati chiusi. Un video mostra un grattacielo di Manila che viene scosso dal sisma a tal punto da far precipitare l’acqua di una piscina sul tetto giù da un fianco come una cascata.