Tennis, Miami: Sinner ko in due set, titolo a Hurkacz. Azzurro perde due set a zero

E’ finito il sogno di Jannik Sinner. Il 19enne tennista azzurro è stato infatti battuto 7-6 6-4 dal polacco Hubert Hurkacz nella finale del Miami Open in Florida.

  • 4-6: Hurkacz vince il torneo di Miami
  • 4-5 – Sinner mantiene il servizio
  • 3-5 – Hurkacz tiene il servizio nonostante il suo primo doppio fallo ed un errore sotto rete
  • 3-4 – Sinner torna in partita e mantiene ancora una volta il servizio, portandosi ad un game dal polacco
  • 2-4 – Sinner recupera un break a Hurkacz
  • 1-4 – Sinner rischia il tracollo ma alla fine si impone e tiene il servizio vincendo il suo primo game del secondo set
  • 0-4 – Vola al servizio Hurkacz mentre sembra essersi spenta la luce per l’azzurro
  • 0-3 – Ancora un bel game del polacco che strappa ancora il servizio e allunga su Sinner
  • 0-2 – Servizio ancora perfetto del polacco che vince anche il secondo game
  • 0-1 – Sinner parte male anche nel secondo set e cede la battuta al polacco

Sinner recupera dallo svantaggio di 0-3 ma cede al tie break a Hurkacz col punteggio di 6-7 (4-7) 

  • 6-6  si gioca il T.B.
  • 4-7, primo set al  polacco
  • 6-6 – passaggio a vuoto per Sinner che perde il servizio
  • 6-5 – Grande game di Sinner che strappa il servizio a Hurkacz e si porta in vantaggio 
  • 5-5  – Sinner risponde punto a punto e vince il game
  • 4-5 – Hurkacz vince il game di servizio e mantiene il vantaggio su Sinner  
  • 4-4 – Sinner mantiene il servizio dopo aver salvato una palla break. Nel game terzo doppio fallo del match per l’azzurro
  • 3-4 – Hurkacz vince il game e mantiene il vantaggio su Sinner
  • 3-3 – Sinner recupera dallo 0-3 al 3-3 e vince il game dopo aver annullato due palle per il possibile 2-4 del polacco
  • 2-3 – Sinner recupera il break e strappa il servizio a Hurkacz
  • 1-3 – Sinner al servizio parte bene si porta sul 40 a zero poi un errore di dritto e un doppio fallo complica il game poi vinto dall’azzurro
  • 0-3 – Polacco al servizio, con due ace mantiene il servizio: 0-3 per Hurkacz
  • 0-2 – Serve Sinner ma è break del polacco 0-2 per Hurkacz
  • 0-1 – Primo gioco della partita per il polacco Hubert Hurkacz

Oggi è il giorno di Jannik Sinner, la prima volta in finale di un Master 1000. Al torneo di Miami il 19enne tennista azzurro sfiderà il 24enne polacco Hubert Hurkacz per un trofeo che alla vigilia sembrava una chimera. Il promettente ragazzo di montagna sale dunque sul palcoscenico del grande tennis mondiale, anticipando i tempi rispetto alel previsioni dopo il brillante esordio dell’anno passato.

Sinner ha bruciato le tappe e si presenta alla finale di Miami dopo aver giocato partite da veterano: “non sei umano” gli ha detto l’altroieri il kazako Alexander Bublik, dopo essere stato perentoriamente battuto dal giocatore italiano, al termine di una partita spettacolare.

Fonte Ansa.it

Please enter banners and links.