Spire, il romanzo che segna l’esordio letterario di Maria Pia Nocerino

 

A breve in tutte le librerie e ora già disponibile in preordine on line, Spire, edito da Rossini Editore, il romanzo che segna l’esordio letterario di Maria Pia Nocerino, giornalista e caporedattrice di Magazine Pragma, già vincitrice di numerosi concorsi letterari con i suoi racconti e le sue poesie.

La Nocerino con il suo romanzo d’esordio invita i lettori a compiere un viaggio emotivo seguendo le vicissitudini di Marlena, protagonista del libro, impegnata a risollevare le sorti di una gelateria di famiglia che da tempo fatica a stare a galla.
La storia si snoda tra le sfide del presente, i segreti del passato e i minacciosi imprevisti del futuro, in un tessuto narrativo che cattura e intriga fino all’ultima pagina.
Spire non è soltanto una storia di resilienza. Il romanzo brilla per la capacità dell’autrice di intrecciare momenti di vita quotidiana con riflessioni sull’importanza dei ricordi, sui sogni per il futuro e sul valore incalcolabile degli affetti personali. Una trama complessa che esplora con delicatezza e profondità temi universali come l’amore, la famiglia e il coraggio di affrontare l’ignoto.
“La storia narrata che spero troverà posto nei vostri cuori, trae ispirazione da eventi reali. Sebbene l’incontro tra i protagonisti della vicenda sia frutto di invenzione narrativa e il loro presente sia nato dalla mia immaginazione, il loro passato e il loro futuro sono radicati in vicende autentiche che ho reinterpretato attraverso la mia scrittura. Prima di avventurarmi nella creazione di queste pagine, ho infatti dedicato tempo all’ascolto di testimonianze dirette desiderosa di comprendere a fondo la drammatica esperienza di alcune famiglie” – racconta l’aitaliano.
La pubblicazione di Spire segna l’arrivo di una nuova promettente voce nel panorama letterario italiano.

 

Titti D’Amelio