Serie A: l’Inter chiama, il Milan risponde. Entusiasmante lotta salvezza: 4 squadre in 5 punti

L’Inter chiama, il Milan risponde. Lo scudetto, già da qualche settimana, è una questione tutta milanese. Se da un lato i nerazzurri riescono a vincere nell’anticipo di ieri, i rossoneri non sono da meno e battono il Verona nel posticipo di questa sera, riprendendosi l testa del campionato.

A chiudere la giornata, domani sera, Fiorentina e Roma. Match che vale la qualificazione in Europa. Ma, a far emozionare in questo scorcio di campionato, è la lotta salvezza che vede dentro ben quattro squadre racchiuse in soli cinque punti (Salernitana, Cagliari, Genoa e Venezia). Tutto sarà deciso negli ultimi 180 minuti di questo pazzo campionato, che si preannunciano sin da ora con numerosi colpi di scena.

Lotta scudetto e qualificazione in Champions League. L’Inter soffre, ma vince per 4-2 contro l’Empoli e manda un chiaro segnale al Milan: ovvero che la squadra di Inzaghi è ancora viva in questa lotta per il tricolore. Il Milan, tuttavia non si fa intimidire e ha subito risposto vincendo per 3-1 contro il Verona al Bentegodi. La lotta scudetto resta sempre più incerta che mai a due giornate dalla fine.

Al Napoli basta Fabian Ruiz per consolidare il terzo posto. A Torino la squadra di Spalletti conquista una vittoria che le permette di scrollarsi di dosso la Juventus, che perde contro il Genoa 2-1 e si allontana da un possibile terzo posto, ora distante 4 punti.

Classifica lotta scudetto e Champions League

1 Milan         80
2 Inter          78
3 Napoli       73
4 Juventus  69

Europa/Conference League. La sfida è apertissima anche per i posti in Europa e Conference League. Una lotta nella quale l’Atalanta si rifà sotto grazie alla vittoria ottenuta in casa dello Spezia, che non sta passando un grande periodo.

In attesa del match tra Fiorentina e Roma, la Lazio fa il suo e batte 2-0 la Sampdoria che ora non sembra troppo al sicuro in chiave salvezza.

Classifica Europa/Conference League

5 Lazio            62
6 Roma           59
7 Atalanta     59
8 Fiorentina  56

Metà classifica

Il Bologna perde clamorosamente contro il Venezia nonostante la rimonta del secondo tempo. Il Verona perde in casa con il Milan 1-3. Invece tra Sassuolo e Udinese finisce pari. Sconfitta di misura per il Torino.

Metà classifica

9 H.Verona    52
10 Torino       47
11 Sassuolo   47
12 Udinese    44
13 Bologna    43
14 Empoli      37

Lotta salvezza. Altro che la lotta scudetto. Ad emozionare in questo momento è la lotta per non retrocedere in Serie B. Ci sono infatti quattro squadre racchiuse in soli cinque punti a 180 minuti dalla fine.

Lo scontro diretto tra Salernitana e Cagliari finisce pari: un vero peccato per i granata di Nicola, che erano tra l’altro passati in vantaggio con Verdi su rigore.

Nulla però è perduto poiché la Salernitana resta davanti al Cagliari di un punto. Non solo, la squadra di Agostini la prossima partita affronterà l’Inter mentre la Salernitana affronterà l’Empoli di Andreazzoli.

Il Venezia vince e si rifà sotto per la lotta salvezza con la vittoria contro il Bologna, ma con 6 punti disponibili e i 5 di distanza dalla diciassettesima posizione, per i veneti resta ancora un Everest da scalare. Si rifà sotto anche il Genoa con la vittoria contro la Juve di Allegri.

Classifica lotta salvezza

15 Spezia              33
16 Sampdoria     33
17 Salernitana   30
18 Cagliari          29
19 Genoa            28
20 Venezia         25

Nicola Conforti