Serie A, clamoroso Benevento: la Strega vince 3-2 in rimonta contro la Sampdoria

Il ritorno in Serie A del Benevento comincia alla grande. Il team di Filippo Inzaghi stupisce già alla prima giornata, travolgendo fino all’ultimo minuto la Sampdoria di Claudio Ranieri, reduce dalla sconfitta per 3-0 all’esordio contro la Juventus.

I blucerchiati dominano sin dall’inizio. All’8° Bonazzoli sfrutta un errore del portiere Montipò e serve un ottimo assist per Quagliarella. Il bomber stabiese torna al gol dopo una stagione non esaltante. Il raddoppio arriva esattamente dieci minuti dopo: il neo acquisto Candreva piazza un cross in area, ben sfruttato da Omar Colley che anticipa il giallorosso Glik. Per il Benevento si prospetta un inizio poco tranquillo, ma a risollevare gli animi della Strega ci pensa Caldirola al 33°, che insacca il pallone alle spalle di Audero. Nella ripresa il Benevento sfiora il 2-2 con Roberto Insigne. Ma il pareggio è ancora una volta firmato Caldirola: al minuto 72, contro ogni pronostico, il difensore fa doppietta, stavolta con uno splendido colpo di testa da calcio d’angolo. Nulla da fare per la Samp, che cerca in tutti i modi di difendersi dalla corazzata giallorossa, la quale spinge fino alla fine. E proprio nei minuti finali della partita arriva il gol del vantaggio: un passaggio di Sau fuori dall’area concede a Letizia lo spazio per calciare un gran tiro. Al Marassi finisce 2-3, con un Benevento devastante, che ribalta una partita quasi sicura all’inizio.

Pessimo inizio invece per la Sampdoria: due sconfitte consecutive per i blucerchiati, quest’ultima certamente più bruciante, con una rimonta subita in casa. Per Ranieri e i suoi ragazzi si prospetta una stagione poco rosea, a meno che non si assista a un cambiamento all’interno del team, che il mercato ha certamente reso più competitivo dell’anno precedente. Ottima impressione invece quella di Inzaghi al Benevento, al suo ritorno su una panchina di Serie A, dopo le esperienze al Milan e al Bologna. La Strega potrebbe essere la vera rivelazione di quest’anno e ribaltare i pronostici degli scettici.