Sepe: “Sangue innocente grida vendetta”. Monito arcivescovo in duomo, si ripete miracolo di San Gennaro

Si è ripetuto a Napoli il miracolo di san Gennaro, senza la tradizionale processione delle reliquie cancellata

a causa del maltempo. In cattedrale il cardinale Crescenzio Sepe ha annunciato alle 18.01 la liquefazione del sangue del patrono, commentando il ferimento della bambina avvenuto ieri durante una sparatoria di camorra: “Il sangue innocente grida vendetta al cospetto di Dio”.