San Giuseppe Vesuviano, evade dai domiciliari perché non sopporta i parenti: arrestato

La figlia pretendeva del denaro dal padre agli arresti domiciliari, così dopo l’ennesima lite familiare l’uomo

ha deciso di evadere per allontanarsi da un’atmosfera che era diventata insostenibile. Ma M.F., 50enne di San Giuseppe Vesuviano, non aveva fatto i conti con i carabinieri della locale stazione.

Riconosciuto da un militare di pattuglia – agli ordini del maresciallo Giuseppe Sannino, coordinati dal capitano Luigi Cipriano di Torre Annunziata, il 50enne è stato bloccato e portato in caserma. Davanti ai carabinieri ha raccontato il motivo per cui era evaso e l’indomani è stato giudicato e condannato per direttissima a 6 mesi.

L’uomo si trova adesso nuovamente ai domiciliari nella sua abitazione di via Pianillo, a San Giuseppe Vesuviano.