San Giorgio a Cremano, sorpresi con i coltelli addosso: denunciati due minorenni

Gli agenti del Commissariato di Polizia di San Giorgio a Cremano hanno denunciato due giovani, di 16 e 15 anni, per il reato di detenzione di armi ed oggetti atti ad offendere.

Stanotte – secondo quanto appreso – in via Botteghelle i poliziotti hanno sorpreso alcuni ragazzi parlare tra loro, che immediatamente si sono dati alla fuga per evitare il controllo.

Uno di loro, il 16enne, è stato subito raggiunto, prima che potesse scavalcare un cancello. Addosso aveva un coltello della lunghezza di 11 centimetri.

Gli agenti hanno poi rinvenuto, agganciato alla cassetta postale di un edificio, un giubbino al cui interno vi erano effetti personali ed un coltello di 16 centimetri appartenente al 15enne, rintracciato poco dopo. Entrambi i giovani pertanto sono stati denunciati ed affidati ai rispettivi genitori. I coltelli sono stati sequestrati.