Rivoluzione Milan: Gennaro Gattuso non è più l’allenatore dei rossoneri

Gennaro Gattuso non è più l’allenatore del Milan. Il club e il tecnico calabrese annunciano, con una nota sul sito della società rossonera, di “aver consensualmente interrotto con effetto immediato il rapporto professionale come allenatore della Prima Squadra”.

“Ho avuto il privilegio di conoscere Rino in questi sei mesi dal mio approdo al Club – le parole dell’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis – Rino ha dato tutto se stesso in questa stagione, portando il Milan al più alto punteggio in classifica dalla stagione 2012/13. Ha lavorato senza sosta, assumendosi sempre tutte le responsabilità, ponendo il Club al di sopra di qualunque altro interesse. Dal profondo del cuore: grazie Rino”.

E’ inoltre ufficiale il divorzio tra Leonardo e il Milan. A darne l’ufficialità il club rossonero in una nota. “Leonardo Nascimento de Araujo (Leonardo) ha informato AC Milan della decisione di lasciare il Club al termine della stagione con effetto immediato. AC Milan ha accettato le sue dimissioni. Il club ringrazia Leonardo per il suo importante contributo al progetto di crescita e gli augura i migliori successi per il prosieguo della sua carriera”, si legge nella nota.

“Il manager brasiliano era stato incaricato della gestione dell’Area Sportiva lo scorso luglio 2018, occupandosi da subito delle attività legate alla campagna acquisti. L’annuncio relativo a un nuovo direttore sportivo verrà formulato nei prossimi giorni”. “Leonardo è tornato al Milan in un momento di necessità, poche settimane prima della chiusura del mercato estivo – sottolinea Ivan Gazidis – Seppur in circostanze difficili, ha messo il cuore per gestire una congiuntura complicata e ha trasmesso la sua energia e la sua ambizione a tutta la squadra. Sono grato a Leonardo per ciò che ha fatto per il nostro grande Club, e gli auguro il meglio per il futuro”.