Poggiomarino: scoperta e sequestrata dai carabinieri una discarica abusiva di 5.500 metri quadrati

Nel corso dell’attività di monitoraggio per prevenire e reprimere reati ambientali i carabinieri della stazione

Forestale di Roccarainola hanno scoperto e sequestrato un’area di 5.500 metri quadrati adibita a discarica abusiva in via San Francesco. Secondo quanto emerso, vi erano stoccati abusivamente rifiuti speciali pericolosi quali motori, batterie, guaine bituminose e fusti di olii lubrificanti il cui contenuto era stato sversato sul terreno. I carabinieri hanno inoltre denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti il proprietario del terreno, un 45enne di Poggiomarino.