Ottaviano, lite con accoltellamento alla festa patronale: identificato anche un giovane con precedenti

Una lite tra giovani che probabilmente avevano ecceduto con l’alcol, sfociata poi nell’accoltellamento di un giovane. Una persona in ospedale in prognosi riservata ma non in pericolo di vita e un’altra medicata al pronto soccorso ma subito dimessa.

Sono questi gli elementi nelle mani dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, agli ordini del maggiore Simone Rinaldi, che cercano ora di risalire agli autori della rissa avvenuta ieri sera a Ottaviano, nel corso dei festeggiamenti per il Patrono San Michele Arcangelo.

In quella zona, purtroppo, non ci sono le telecamere di videosorveglianza e questo rendo tutto più difficile per gli uomini dell’Arma.

Secondo quanto emerso, tuttavia, le persone coinvolte nella lite non appartengono alla criminalità organizzata. Soltanto uno di loro ha precedenti per droga.

In ogni caso, a prescindere dall’episodio di ieri, i servizi delle forze dell’ordine erano stati già rinforzati per assicurare che tutto proceda per il meglio nonostante la notevole folla di persone.

Nella mattinata, ma in realtà l’attività era cominciata già ieri, ci sono state una serie di perquisizioni preventive da parte dei carabinieri per contenere l’esplosione di petardi e di materiale non lecito.