Nations League: Italia-Belgio termina 2-1 come a Euro 2020, azzurri terzi nel torneo

L’Italia vince e convince nella finale per il 3° posto della Nations League contro il Belgio. Per gli azzurri vanno a segno Barella e Berardi su rigore, per il Belgio a segno De Ketelaere. La sconfitta di mercoledì rimediata con la Spagna aveva interrotto una serie record di 37 risultati utili consecutivi, la vittoria col Belgio fa ripartire la serie di imbattibilità e offre segnali positivi per il risultato, per il ranking Fifa e soprattutto per il gioco, oltre al terzo posto in Nations League.

 

Il CT Mancini si è dichiarato soddisfatto dalla prestazione dei suoi giocatori mostrando ancora un leggero rammarico per l’espulsione di Bonucci contro la Spagna che poi ha cambiato irrimediabilmente la partita.
“Volevamo fare una grande partita e vincere, e ci siamo riusciti. Perdere una volta fa parte della vita, e noi cercheremo sempre di non farlo, ma oggi abbiamo rimediato”. Queste invece sono le dichiarazioni di Francesco Acerbi, difensore della Lazio che oggi è stato al centro della difesa schierata da Mancini. “E’ un periodo che siamo un po’ stanchi – dice ancora Acerbi -, vedo i compagni che ce la mettono tutta ma si gioca veramente tanto. Però sono giovani, siamo un grandissimo gruppo. Lo abbiamo dimostrato all’Europeo e dopo una sconfitta, contro il Belgio abbiamo dimostrato che anche dopo una sconfitta si va avanti perché l’Italia è forte”.

Il prossimo appuntamento con l’Italia sarà contro la Svizzera nella gara per le qualificazioni ai mondiali di Qatar 2022.

Francesco Pio Scaramozza