Napoli Nord, sgominata la gang dei furti di auto e nei centri commerciali: 7 arresti

Su delega del Procuratore della Repubblica di Napoli, ieri mattina, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 7 persone poiché ritenute gravemente indiziate di essere componenti di un sodalizio criminoso dedito alla commissione di una serie sistematica ed indeterminata di reati contro il patrimonio, in particolare furti di autovetture e all’interno di scuole ed esercizi commerciali.

Gli arrestati, che sarebbero componenti di un gruppo criminale composto da 12 persone, avrebbero agito nelle zone delle periferie a Nord di Napoli e nei comuni di Marano e Mugnano di Napoli (NA).

L’organizzazione,  che operava prevalentemente in orari notturni, avrebbe avuto a disposizione uomini, mezzi e basi logistiche dove custodire le auto provento dei furti. Nel corso delle indagini, eseguite da personale della Squadra Mobile di Napoli, è emerso che in seguito all’arresto di alcuni degli indagati, o comunque alla loro defezione, l’organizzazione malavitosa avrebbe arruolato altri soggetti.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.

I destinatari dell’ordinanza:

1)     AVOLIO Francesco, nato a Napoli il 18.8.1978;
2)    CALISE Luigi, nato a Napoli il 12.6.1998;
3)    CELENTANO Cristian, nato a Napoli il 30.11.1994, già detenuto per altra causa;
4)    CIOTOLA Vincenzo, nato a Napoli il 2.10.1997;
5)    FONTANELLA Gennaro, nato a Napoli il 4.7.1990;
6)    GRANDE Pietro, nato a Napoli il 25.10.1997;
7)    IOMMELLI Michele, nato a Napoli il 20.12.1972, già detenuto per altra causa,