Lega Pro: Juve Stabia-Viterbese 2-0. Romero e Fantacci, gialloblù in corsa play off

Castellammare di Stabia. Anticipo del girone C che vede la Juve Stabia affrontare la Viterbese, entrambe le squadre alla ricerca di punti: la Juve Stabia per rimanere in zona Play-Off, la Viterbese per cercare di allontanarsi dalla zona retrocessione.

Parte subito forte la squadra di casa e al 4’ minuto trova il gol del vantaggio: palla filtrante di Fantacci per Garattoni che la mette dentro per Romero che deve solo appoggiarla a porta vuota. Una Juve Stabia molto aggressiva blocca ogni tentativo di impostazione della Viterbese in netta difficoltà.

Prima occasione per i laziali al 17’, quando con il primo corner di giornata Ferrani prova il tiro ma trova Tomei pronto alla parata.

Viterbese che dopo un inizio difficile prova a impostare il gioco ma è sempre la squadra campana ad avere le occasioni più pericolose: al 21’ con un tiro rasoterra di Mastalli e al 28’ con un cross di Orlando dove Romero non riesce ad impattare il pallone per pochi centimetri.

Ancora Juve Stabia con Scaccabarozzi che appoggia per Garattoni, cross per Orlando che di testa sfiora la traversa.

Ultimi 15 minuti del primo tempo che vedono la Juve Stabia gestire la partita senza subire gli attacchi della compagine laziale, Viterbese che cerca di penetrare nella difesa avversaria ma sbatte sempre contro il muro difensivo composto da Codromaz e Mulé.

Il secondo tempo parte così com’era finito il primo, ovvero Juve Stabia molto aggressiva e padrona del campo.

Al secondo minuto cross di Rizzo per Romero che di testa trova una pronta risposta dell’estremo difensore avversario.Dopo tante occasioni arriva il raddoppio della Juve Stabia con Fantacci che al 5’ punta il suo diretto avversario, lo salta e trova il suo secondo gol stagionale. Juve Stabia padrona assoluta della partita con la Viterbese ormai incapace di rendersi pericolosa.

Continuano le azioni offensive della Juve Stabia: al 12’ bell’uno-due tra Rizzo e Orlando con il terzino stabiese che spara alto sopra la traversa, 28’ minuto tiro-cross di Garattoni che si stampa sopra la traversa con il portiere avversario ormai battuto.

Al 31’ ancora Juve Stabia, ancora vicina al 3-0 con Fantacci che da due passi non riesce a concludere in rete dopo un ottimo cross di Rizzo.

Ultimi 15 minuti durante i quali la Juve Stabia gestisce il risultato e non affonda contro una Viterbese troppo rinunciataria, l’arbitro assegna 4 minuti di recupero e al triplice fischio scatta la festa in casa Juve Stabia con 3 punti che mancavano da troppo tempo.

Ottima prestazione per gli uomini di Mister Padalino che la prossima giornata affronteranno la Paganese in casa in un derby che promette spettacolo,notte fonda per la Viterbese che non riesce a ritrovare la vittoria.

Mattia Molinari

IL TABELLINO

Juve Stabia(4-3-3): Tomei, Garattoni, Codromaz, Mulé,  Scaccabarozzi (74’ Vallocchia), Berardocco (80’ Bovo), Mastalli, Fantacci (80’ Lia), Romero (80’ Bubas), Orlando (85’ Bentivegna). A disposizione: Lazzari, Maresca, Oliva, Guarracino. Allenatore: Pasquale Padalino

Viterbese(4-4-2): Daga, De Santis, Mbendé, Ferrani, Falbo (55’ Galardi), Baschirotto, Bezziccheri (88’ Menghi), De Falco, Sibilia (64’ Besea), Rossi (64’ Cali), Tounkara. A disposizione: Borsellini, Bianchi, Markic, Ricci, Menghi E, Zanon, Macri, Menghi M, Scalera.