La rivista americana Forbes celebra il Museo Madre di Napoli

«A Napoli, Temitayo Ogunbiyi crea un’installazione dove i bambini possono giocare liberamente» questo il titolo che Forbes, una delle più importanti riviste americane, dedica al progetto curato dalla direttrice artistica del MuseoMadre, Kathryn Weir, e commissionato dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, realizzato in occasione di Madre Factory 2020, programma di inclusione attraverso l’arte ideato dalla presidente Laura Valente.

Durante il lockdown, Temitayo Ogunbiyi, artista che vive e lavora a Lagos, ha creato un’installazione, uno spazio di gioco appositamente concepito per il Madre. Il progetto si intitola «Giocherai nel quotidiano, correndo / You will play in the everyday, running», e sarà visitabile fino al 2 novembre 2020. Sculture interattive – disegnate ispirandosi alle tecniche di acconciatura e all’itinerario tracciato da Google Maps tra Lagos e Napoli – hanno trasformato il cortile grande del museo in un terreno di gioco e un giardino per i visitatori più giovani.