Juventus, esonerato Allegri dopo i comportamenti in Coppa Italia: al suo posto il giocatore più espulso della storia

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, la Juventus ha ufficializzato l’esonero di Massimiliano Allegri.

Sarebbe stato sorprendente vedere Allegri allenatore della Juventus anche la prossima stagione ma è altrettanto sorprendente leggere la notizia dell’esonero a due giornate dalle fine della stagione, specialmente dopo la vittoria della Coppa Italia. Il tecnico toscano è stato sollevato dall’incarico in quanto “La società ha ritenuto non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta”. Allegri è il terzo allenatore esonerato dalla Juventus a stagione in corso negli ultimi 50 anni, gli altri due sono stati Claudio Ranieri e Ciro Ferrara.
In attesa dell’annuncio dell’allenatore per la prossima stagione, che sarà probabilmente Thiago Motta, per le ultime due partite di campionato la panchina bianconera sarà affidata a Paolo Montero.
In virtù delle motivazioni che hanno portato all’esonero di Allegri, la scelta di affidare la squadra al giocatore più espulso della storia della Serie A è a tutti gli effetti un paradosso.

Francesco Pio Scaramozza