Gestire l’ansia: tra pandemia e guerra, intervista alla Dott.ssa Anna Cappuccio – La video-intervista

Il mondo cambia sempre più velocemente, in tutti gli aspetti; oltre agli ostacoli quotidiani consueti ai quali adulti e bambini avevano l’abitudine di affrontare e superare, nell’ultimo periodo, dopo lo scenario di pandemia, ci troviamo anche uno scenario di guerra che, purtroppo e per forza, dobbiamo imparare ad affrontare.

L’idea della guerra combattuta tradizionalmente, nel pensiero collettivo, è che è sempre stata lontana nei luoghi e nei tempi, così come abbiamo appreso sui libri di scuola e dai media tv in precedenza ma, dopo il triste periodo della pandemia, segue questo terribile conflitto Russo-Ucraino, a poca distanza da noi.

Tutti gli orrori di questa follia umana ci vengono mostrati quasi in tempo reale sui media e sui social, adducendoci conseguenze psicologiche che generano ulteriori sensi di ansia ed impotenza.

Alla luce di questi fatti, la Dott.ssa Anna Cappuccio, Psicologa e Psicoterapeuta, ci ha parlato di queste problematiche con professionalità e fornisce le sue risposte: il miglior modo di comportarsi per ritrovare un giusto equilibrio.

Cinthia Vargas