Eseguita l’autopsia sul corpo di Maurizio Cerrato. Via libera ai funerali fissati per il 25 aprile

Questa mattina è stata effettuata l’autopsia sul corpo di Maurizio Cerrato, l’uomo assassinato a Torre Annunziata per difendere sua figlia. Il pm Moccia ha disposto il via libera alla salma dopo l’esame autoptico durato circa un paio d’ore.

Al termine della perizia, la procura ha dato l’ok ai familiari per organizzare i funerali.

I funerali di Maurizio Cerrato sono stati fissati per domenica 25 Aprile, giorno della Liberazione,  alle ore 15.30 presso la chiesa del Carmine. 

Il sindaco Vincenzo Ascione ha proclamato per il 25 aprile il lutto cittadino, “interpretando il sentimento dell’intera comunità e in segno di profondo cordoglio per la drammatica e prematura scomparsa del nostro concittadino”, ha spiegato il primo cittadino in una nota.

“Si invita – ha concluso – l’intera popolazione, i titolari delle attività commerciali, le organizzazioni politiche, sociali e produttive e le associazioni, ad esprimere, in concomitanza con il rito funebre, la loro partecipazione mediante la sospensione delle attività in segno di raccoglimento e rispetto”.