Emergenza Coronavirus, l’attore Tony Sperandeo contro il Governo: “Artisti abbandonati” – La Video-intervista

“Siamo stati letteralmente abbandonati dal Governo. Siccome gli artisti, per qualcuno, non lavorano.

Il nostro è un hobby per loro. E se non lavoriamo come mangiamo”.

Lo ha detto l’attore siciliano Tony Sperandeo a Pompei in occasione di un nuovo progetto cinematografico a cui sta lavorando.

Sperandeo va giù duro contro la classe politica che ha “praticamente abbandonato la classe artistica. Il Governo ha curato tutti i settori, quali partite iva, pensionati, disoccupati, albergatori, industriali. Tutti, tranne gli artisti. Praticamente dimenticati”.