Da Ercolano a Sorrento per una rapina, poi ruba uno scooter e fa un incidente: arrestato

Da Ercolano a Sorrento per una rapina, poi ruba uno scooter e fa un incidente. Arrestato dai carabinieri.

Sembra la sceneggiatura di un film di camorra, quella che ha visto protagonista F.P., 54 anni di Ercolano, con numerosi precedenti.

Secondo quanto emerso stamattina in aula di tribunale, con una siringa sporca ha minacciato il titolare di un negozio di ottica di Sorrento e si è fatto consegnare quattro paia di occhiali griffati del valore di circa 1300 euro.

Si è dato così alla fuga a piedi. Per tornare a casa, ha pensato bene di rubare uno scooter parcheggiato in strada. Mentre stava per uscire da Sorrento, però, è caduto da solo sul manto stradale ed è stato trasportato in ospedale dagli operatori del 118.

In quanto positivo all’Hiv, gli era stato concesso il beneficio degli arresti domiciliari a casa sua a Ercolano ma, nello stesso pomeriggio, era stato trovato in stato di evasione a Torre del Greco e arrestato nuovamente.

Questa mattina il processo per direttissima dinanzi al Collegio C del Tribunale di Torre Annunziata che, visti i numerosi precedenti e le continue evasioni, non ha potuto fare altro che mandarlo in carcere.

Tuttavia, la difesa (rappresentata dall’avvocato Marco Izzo) ha specificato le problematiche di F.P. chiedendo una struttura idonea rispetto alla sua posizione clinica in attesa del processo previsto a fine luglio in quanto il suo legale ha optato per un rito speciale e ha poi chiesti i termini a difesa.