Coronavirus, terzo caso di positività a Trecase: aumentano i contagi sul territorio

“Nuovo caso di coronavirus a Trecase; è il terzo con cui abbiamo a che fare dall’inizio dell’emergenza”. Ad annunciarlo è il sindaco di Trecase, Raffaele De Luca, nella qualità di Autorità Comunale di Protezione Civile.

“Mi è stato comunicato dall’Asl che un nostro concittadino è risultato positivo al test – continua il titolare della fascia tricolore – per l’effetto l’unità di crisi comunale si è immediatamente attivata al fine di approntare tutte le misure del caso”.

Su conforme parere degli uffici sanitari sono stati posti in quarantena gli ultimi contatti dell’uomo, ai quali gli agenti della polizia locale e gli operatori della protezione civile, coordinati dal capitano Gennaro Balzano, hanno spiegato tutte le limitazioni ed i comportamenti da assumere: “La situazione è, comunque, sotto controllo. Il nostro concittadino sta bene e non presenta sintomi particolari. Ovviamente sarà costantemente seguito fino al termine del periodo di quarantena e ci auguriamo che tutto possa concludersi nel miglior modo possibile”.

Per effetto del caso odierno al momento le unità in servizio presso il Centro Operativo Comunale di Trecase si occupano del monitoraggio e dell’assistenza materiale di 45 persone: dodici si sono aggiunte alle trentatré che già si trovano in isolamento fiduciario in base alle disposizioni contenute nelle Ordinanze emanate dal Presidente della Giunta Regionale della Campania. A loro viene garantita costantemente l’assistenza materiale per l’approvvigionamento di cibo e medicine presso gli esercizi del territorio.

Il sindaco ha, infine, rinnovato a tutti i trecasesi l’appello di restare in casa per limitare il più possibile la diffusione del contagio: “Mi rendo conto del sacrificio che viene chiesto – conclude – ma non abbiamo altri sistemi per uscire dal tunnel nel quale siamo finiti”.