Coronavirus in Campania, positivi una donna incinta e due parenti in un campo rom a Scampia

Dopo la giornata positiva di ieri in Campania, in cui non sono stati riscontrati nuovi contagi, torna la paura Coronavirus a Napoli. Una ragazza di 17 anni incinta è risultata positiva al Covid-19 insieme con due componenti della stessa famiglia.

Questo è il quadro della situazione nel campo rom di Scampia, area periferica a nord di Napoli.  Secondo quanto apprende l’Ansa dall’Asl Napoli 1, ieri sono stati sottoposti a tampone 11 persone del nucleo familiare della 17enne che abitano tutti nella stessa una casa. Due sono risultati positivi.

L’Asl ha, quindi, acquisito informazioni dai due contagiati e ricostruito così la catena delle relazioni. Stamattina ha sottoposto a tampone altre 9 persone non imparentate con la ragazza, sposata con un coetaneo, che vivono nello stesso campo rom. I risultati sono attesi per oggi: al momento la situazione è sotto controllo. Il campo rom è sotto sorveglianza da parte dell’Asl, mentre agli abitanti è stato chiesto di non uscire. I servizi sociali sono stati incaricati di rifornire generi alimentari e medicinali agli abitanti.