Coronavirus, due contagi in casa Napoli: Zielinski e un collaboratore positivi al tampone

Problemi in arrivo in casa Napoli. Il pericolo Coronavirus sembrava scampato, dopo la notizia della negatività al Covid dell’intero staff, in seguito al match con il Genoa. E invece, proprio oggi il club partenopeo ha registrato i primi due contagi all’interno della squadra.

In seguito ai tamponi effettuati nella giornata di ieri, sono risultati positivi il centrocampista polacco Piotr Zielinski e un collaboratore della squadra, Giandomenico Costi. A comunicarlo una nota della società azzurra. Molto probabilmente, Zielinski ha contratto il virus durante la partita di domenica scorsa contro i rossoblù e ora sarà costretto a trascorrere la quarantena nella sua villa a Posillipo. Il polacco non potrà essere in campo domenica sera contro la Juventus e dovrà rinunciare alla convocazione in nazionale. Attualmente, sia Zielinski, sia Costi stanno bene e non presentano sintomi. Tuttavia, l’apprensione è molto alta e la preoccupazione sale, visto che Zielinski era presente a Castel Volturno questa mattina.