Coronavirus, attesa analisi tampone a Boscotrecase: la città prega per la ragazza di Torre Annunziata

Era andata all’ospedale “Sant’Anna-Madonna della Neve” di Boscotrecase per altri motivi ma si è ritrovata

a dover fare il tampone per il rischio Coronavirus. E’ il dramma che sta vivendo in queste ore una ragazza di Torre Annunziata e i suoi familiari. I medici parlano di una prassi dovuta, in quanto ieri sera sono stati accertati due casi di positività al Coronavirus proprio nella struttura sanitaria boschese.

Insomma, tampone per tutti quelli che erano nel reparto. Sta di fatto che il tampone di ieri non è stato analizzato, motivo per cui ne è stato effettuato un altro stamattina e i risultati dall’ospedale Cotugno di Napoli arriveranno soltanto domani sera. Cresce l’ansia e la preoccupazione. E intanto dalla città torrese e dai comuni dell’hinterland vesuviano arriva la solidarietà alla ragazza. Tutti pregano per lei.