Coronavirus, a Ischia sequestrati dalla Finanza 80 litri di gel igienizzante

I sequestri di gel e mascherine contraffatti aumentano vistosamente con il passare dei giorni.

Quest’oggi la Guardia di Finanza della tenenza di Ischia ha sequestrato ben 80 litri di gel igienizzante per mani e 3.600 mascherine contraffatte, all’interno di due esercizi commerciali nel comune di Forio d’Ischia. Il gel era prodotto ed etichettato dal titolare, sprovvisto delle autorizzazioni del Ministero della Salute, dopodiché veniva confezionato in flaconcini di diversa misura.

L’etichetta presentava la nomenclatura di tipici battericidi e prodotti presenti all’interno di qualsiasi gel igienizzante, tutto architettato per un solo fine: frodare i consumatori, facendo credere che il prodotto venduto fosse un normale disinfettante. Le mascherine invece erano vendute con falso marchio CE.

È scattata la denuncia per i tre responsabili degli esercizi commerciali, accusati di frode in commercio e contraffazione. Sarà anche analizzata la documentazione contabile, per capire se vi sia stato qualche episodio di speculazione.