Champions, Inter-Milan 1-0: gol di Lautaro, nerazzurri in finale

L’Inter batte il Milan per 1-0 con gol di Lautaro nel ritorno della semifinale di Champions League e, dopo la vittoria per 2-1 nel derby d’andata, conquista la qualificazione alla finale in programma a Istanbul il prossimo 10 giugno. I nerazzurri allenati da Inzaghi aspettano una tra Manchester City e Real Madrid, che in Inghilterra si affrontano mercoledì 17 maggio nel ritorno della semifinale dopo l’1-1 dell’andata in Spagna.

LA PARTITA – Si comincia con aggressività da entrambe le parti. Nessuno tira indietro la gamba, il match viene interrotto per 4 falli nei primi 3 minuti. Theo Hernandez e Barella non trovano la porta da fuori area. La prima vera, colossale occasione all’11’ capita al Milan. I rossoneri rubano palla a Barella, che crolla a terra reclamando un fallo. Tonali scappa a sinistra e offre a Brahim Diaz un rigore in movimento: conclusione debole, Onana blocca a terra.

La ripresa inizia con un copione chiaro. Possesso palla del Milan che cerca varchi, Inter raccolta e pronta a ripartire. La pressione rossonera è sterile, non si vedono reali occasioni da gol. Leao è un fantasma per larghi tratti del match, Giroud non tocca palla. Le uniche iniziative offensive passano per i piedi di Messias, che si limita a spedire nell’area avversaria un paio di cross: non succede praticamente nulla. Il sipario sul match e sulla semifinale cala al 74′. L’Inter, con un’azione laboriosa, arriva nell’area rossonera. Nessuno chiude su Lautaro, sinistro da posizione decentrata e Maignan si fa bucare sul primo palo: 1-0.

Fonte adnKronos.com