Castellammare, 50 nuovi casi di Covid. Cimmino: “Situazione preoccupante”

“La Regione Campania e l’Asl Na 3 Sud ci hanno comunicato che sono 50 i cittadini di Castellammare di Stabia risultati positivi al Coronavirus (Covid-19) nel periodo dal 26 al 28 gennaio 2021. 25 di essi presentano sintomi lievi della malattia, i restanti sono asintomatici”.
Così in una nota il sindaco Gaetano Cimmino.
“Tra i nuovi contagiati ci sono cinque cittadini tra i 4 ed i 17 anni ma anche un 81enne, un 94enne ed un 96enne. Sono stati lavorati complessivamente 470 tamponi. I guariti per lo stesso periodo sono 28. Tra di essi un bimbo di 5 anni, uno di 10 ed un 86enne.
Ricordo a tutti che ho inviato una lettera al direttore generale dell’Asl Napoli3 Sud Gennaro Sosto, al Ministro della Salute Roberto Speranza e al governatore Vincenzo De Luca, per chiedere l’invio urgente dell’indice Rt del contagio a Castellammare e un aggiornamento sull’attuale numero dei positivi al Covid-19 in città, come avevamo già ripetutamente richiesto nelle scorse settimane”.
Tale informazione  – aggiunge Cimmino – “è necessaria per consentirmi, in qualità di massima Autorità Sanitaria cittadina, di valutare la disposizione di un’opportuna ordinanza, al fine di tutelare la pubblica e privata incolumità e la salute dei miei cittadini.
Infine, ricordo che farà tappa a Castellammare di Stabia sabato 30 gennaio il camper dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli, in tour dallo scorso dicembre per effettuare tamponi rapidi per la diagnosi di Covid-19″.