Campionati studenteschi di Basket, il “Pitagora-Croce” di Torre Annunziata strappa il pass per le finali di Treviso

Nella magnifica cornice del PalaZauli di Battipaglia all’insegna della sportività e correttezza, si sono disputate le finali regionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di 3vs3 di basket.

È qui che si può strappare il pass per andare a disputare le finali nazionali a Treviso dal 27 al 30 maggio. I ragazzi del Liceo Pitagora Croce sono pronti a rappresentare la provincia di Napoli e a portare in alto il suo nome, sfidando le compagini delle altre province campane.

Sono proprio gli oplontini, sotto la guida del binomio Bellerani-Mercurio, ad inaugurare i Giochi vincendo alla grande la prima partita contro la rappresentanza di Salerno.

I ragazzi torresi, dopo la prima incoraggiante vittoria, si sciolgono come neve al sole davanti alla compagine di Avellino, con un canestro decisivo nel finale che colpisce nell’animo i nostri ragazzi.

Dopo questa sconfitta, gli oplontini si trovano davanti la rappresentante di Caserta, da molti considerata come la favorita. Il carattere del liceo Pitagora viene fuori con rabbia e determinazione lottando su ogni pallone senza concedere nulla in difesa e a suon di canestri gli oplontini riescono ad agguantare la vittoria.

È arrivata l’ora dell’ultima partita contro la compagine di Benevento, che può garantire agli alunni del Pitagora-Croce, un biglietto di sola andata per Treviso. I ragazzi del Liceo di Torre Annunziata, sembrano accusare la pressione subendo un parziale di 18-10. Quando tutto sembrava finito, grazie alle quattro triple di Vittorio Di Paola e a una fantastica difesa, gli atleti oplontini la spuntano e staccano un biglietto di sola andata per Treviso.

I ragazzi, Esposito Manuel, Di Paola Vittorio, Germano Umberto, Caiazzo Alessio e Rodio Luigi Pio, premiati con i professori Bellerani e Mercurio, hanno ringraziato il dirigente Benito Capossela.