Campania, riaprono le scuole. Gruppo Scuole Aperte Torre Annunziata: “I nostri bambini non sono di serie B”

Torre Annunziata. Il Gruppo Scuole Aperte Torre Annunziata scrive alla città all’indomani del DL che sancisce la riapertura delle scuole dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno della prima media a prescindere dal colore regionale.

“Siamo soddisfatti che si sia messa la parola fine ad una situazione anomala e discriminatoria in atto dall’inizio di questo anno scolastico 2020/2021 nella gestione del comparto dell’istruzione e che ha purtroppo evidenziato tutte le carenze regionali e locali nell’amministrazione dell’emergenza  legata al Covid”. 

La Campania, ricordiamolo, ha il numero di giorni in presenza minori rispetto alle altre regioni non solo italiane ma europee. E Torre Annunziata è stata una delle  città campane che ha subìto più delle altre, con ancora meno giorni in presenza. “Senza voler entrare nel merito delle decisioni nazionali, ci sentiamo di partecipare che anche una parte di Torre Annunziata ha contribuito ad accendere un faro sulla questione delle Scuole Aperte e siamo fieri di aver portato avanti una battaglia che oggi sta dando i suoi frutti, ma allo stesso tempo amareggiati per tutto il tempo che è trascorso nel vedere riconosciuto che i nostri bambini sono ITALIANI e non bambini di serie B”.

“Né l’amministrazione, né dirigenti, né le tante associazioni presenti sul territorio comunale hanno minimamente dato ascolto alle nostre ragioni, fatte valere in tutte le sedi opportune, che la strada che si era scelta di intraprendere fosse eccessivamente rigorosa, non creando alcun momento di confronto al quale volentieri avremmo dato il nostro contributo. E ora?

Mercoledì 7 aprile alcuni dei bambini di Torre Annunziata torneranno a scuola. La nostra battaglia si fermerà solo quando sarà tornato in classe fino all’ultimo studente. Pertanto, chiediamo alla Amministrazione Comunale e a tutti i Dirigenti scolastici torresi se fin d’ora siano state messe in atto tutte le azioni necessarie , secondo quanto previsto dalle linee guida ed i protocolli scolastici nazionali per il contenimento della pandemia , per garantire il rientro in presenza a scuola secondo quanto stabilito dal nuovo DL. 

Come Gruppo Scuole Aperte Torre Annunziata siamo pronti fin d’ora ad eventuali prossimi confronti, alla luce anche della esperienza da noi accumulata in questi mesi in cui abbiamo portato avanti con successo la nostra battaglia insieme a Scuole Aperte Campania e Rete Nazionale Scuole in Presenza , sia con il Comune sia con i Dirigenti Scolastici, per affrontare eventuali nuove criticità in merito, stavolta tutti insieme. Speriamo dunque che sia solo una brutta pagina della nostra città e che in futuro ci sia una maggiore sinergia tra tutti i membri della compagine cittadina, anche perché i problemi che il Covid ha messo in evidenza sono ancora tutti lì” – Il Gruppo Scuole Aperte Torre Annunziata.

Tags: