Buonajuto: «Molo borbonico: avviati i lavori di restyling. Ercolano punta sul turismo nonostante il covid»

«Con l’intervento di ammodernamento e riqualificazione del Molo Borbonico vogliamo rendere ancora più bello lo storico attracco via mare della nostra Ercolano. Un’opera di riqualificazione che interesserà uno dei luoghi più suggestivi della città. Un intervento pubblico per potenziare ancora di più l’attrattiva turistica del nostro territorio. Perché la strada verso il rilancio e lo sviluppo economico di Ercolano passa per il turismo. E mai come in questo momento, dove le paure del covid potrebbero indurci a rinunciare, noi insistiamo perché quando tutto questo finirà avremo ancora più bisogno di bellezza e la nostra città ha tanta bellezza da offrire».

Così il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, commentando l’inizio dei lavori di riqualificazione del molo borbonico ad Ercolano.

L’intervento interesserà la zona dell’esedra e di via Marittima. Oltre alla messa in sicurezza dell’area, con il rivestimento e l’adeguamento dei muri, tutto lo spazio sarà dotato di un nuovo sistema di illuminazione e di un nuovo arredo urbano.

«Il nostro obiettivo è quello di rendere maggiormente accogliente e fruibile il Molo Borbonico di Villa Favorita, non solo durante l’estate con le attività dei lidi balneari, ma nell’arco dell’intero anno. L’intervento di riqualificazione voluto dall’Amministrazione e realizzato con fondi della Città Metropolitana, permetterà di rilanciare l’intera area. Inoltre è prevista anche l’installazione di alcuni dissuasori per poter alternare una eventuale zona a traffico limitato con la normale circolazione dei veicoli. Sono consapevole che questo intervento potrà creare qualche disagio agli abitanti della zona, ma sono sicuro che al termine dei lavori ne potremmo beneficiare tutti», spiega il primo cittadino.