Boscotrecase, torna la paura: 32enne risultato positivo al coronavirus

Il coronavirus non è per nulla sconfitto. La malattia continua a girare in tutto il mondo e il timore di un nuovo lockdown aleggia anche in Campania.

Nel Vesuviano la situazione era particolarmente stabile da mesi. Ma già nella giornata di ieri un nuovo caso di coronavirus è emerso a Torre Annunziata. E sempre ieri, nel pomeriggio, è stato ufficializzato un altro contagio, questa volta alle falde del vulcano, a Boscotrecase. Si tratta di un 32enne, che era stato sottoposto al tampone faringeo lo scorso venerdì e posto in isolamento fiduciario in attesa dell’esito. Erano quasi tre mesi che a Boscotrecase non si registravano nuovi casi di coronavirus. Lo scorso 7 maggio il paese era stato dichiarato “Covid free”.

A dare l’annuncio è stato il sindaco Pietro Carotenuto, il quale ha voluto precisare: “Ho sentito anche telefonicamente il soggetto risultato positivo, che non presenta particolari criticità e riferisce di sentirsi bene. Invito tutti a non creare allarmismi ingiustificati ma allo stesso tempo a rispettare le disposizioni dettate dalle autorità competenti mantenendo comportamenti responsabili come fatto dall’inizio di questo stato di emergenza sanitaria”.