Acerra (Napoli), 40enne incendia un’auto e resta fermo a guardare: arrestato

Un 40enne è stato arrestato dai carabinieri della caserma di Acerra (Napoli) per aver incendiato un’auto a cui poi ha assistito immobile

L’uomo deve rispondere di incendio.  In corso Italia i militari hanno notato una vettura avvolta dalle fiamme.
Poco distante c’era un uomo che, nascosto dietro ad un cassonetto dell’immondizia, guardava la scena.

Tra le mani un accendino verde utilizzato, secondo gli investigatori, verosimilmente per appiccare l’incendio. L’uomo è finito in manette ed è ora nel carcere di Poggioreale. Ancora ignote le motivazioni del suo gesto.

Fonte Ansa.it