A Palomonte lo spettacolo teatrale “Chiamalo pure Amore”

Chiamalo pure Amore” è lo spettacolo scritto e diretto dal giovanissimo battipagliese Luca Landi interpretato dagli altrettanto giovanissimi Benedetta Gambale, Francesco Mondelli, Antonio Pingaro, Gaia Zaccara, nonché dallo stesso Luca Landi.

Nella serata di sabato 6 aprile, nella sala parrochiale della Chiesa “Madonna di Pompei”, messa a disposizione da Don Antonio Pitetto, parroco di Palomonte, si è tenuto questo spettacolo un notevole riscontro dalla sala gremita, in particolare dai piccoli che hanno affollato le prime file ed hanno particolarmente applaudito alla allegra esibizione teatrale.

L’evento si è concluso con un momento conviviale organizzato dalla Pro Loco di Palomonte. Una serata teatrale così, è importante per la comunità, sottolineano sia Don Antonio che Angelo Parisi, Presidente della Pro Loco, perché, oltre al momento aggregante e conviviale, sviluppa nelle giovani generazioni la passione per il teatro, maggiormente inculcata dal laboratorio teatrale portato avanti da Luca Landi per il terzo anno consecutivo in collaborazione con la Pro Loco e la Parrocchia. Indiscutibili i valori, i benefici e le conoscenze apportati ai “giovani attori” attraverso la frequentazione del laboratorio e, a breve, si avrà modo di vedere in scena i giovani artisti.

Un plauso va al giovane regista, alla compagnia che con il supporto di tecnici e collaboratori (Antonio Migliorino, direttore di scena, Andrea Valletta, produttore esecutivo, Ugo Damolideo, service, Annamaria Galluccio, amministrazione) hanno realizzato uno spettacolo brioso, ricco di spunti di riflessione, regalando una serata speciale alla comunità palomontese.

Cinthia Vargas