Spari durante pignoramento, morto un perito. Nell’Astigiano, vittima era perito che doveva valutare la casa

Un novantenne di Portacomaro d’Asti ha sparato due colpi d’arma da fuoco ad un geometra, morto in ospedale dove era stato trasportato d’urgenza.

La vittima, un perito, si era presentato presso l’abitazione dell’anziano per valutarla per un eventuale pignoramento. Due i colpi di pistola che lo hanno colpito al petto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che dopo aver fatto irruzione nell’abitazione, hanno bloccato l’anziano. Dario Cellino, 91 anni, è stato portato in caserma ed è ora sotto interrogatorio. Secondo quanto appreso, viveva in condizioni di degrado nella casa con la figlia di 57 anni.