Ordine Avvocati Torre Annunziata, 14 incandidabili: rinviate le elezioni per il rinnovo

Rinviato il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata per l’incandidabilità di 14 candidati, tra cui lo stesso presidente Gennaro Torrese, in quanto hanno ricoperto tale ruolo per due mandati di fila.

Tra l’altro, nelle settimane scorse c’era stato un forte scontro sull’interpretazione della sentenza della Cassazione (articolo 3, comma 3, secondo periodo, della legge 12 luglio 2017) e la sentenza del Consiglio Nazionale Forense.

A scanso di equivoci, il Governo ha emanato un decreto legge urgente per assicurare le condizioni per un ordinato rinnovo dei Consigli degli Ordini circondariali forensi scaduti il 31 dicembre 2018, superando le incertezze applicative in ordine alla ineleggibilità di avvocati che hanno già svolto due mandati consecutivi.

Secondo la sentenza del Consiglio Nazionale Forense, non si dovrebbe tener conto dei mandati espletatati prima dell’entrata in vigore della legge 12 luglio 2017, n. 113, laddove secondo la menzionata sentenza della Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, n. 32781/2018 (ai fini del divieto di cui all’articolo 3, comma 3, secondo periodo, della legge 12 luglio 2017, n. 113), si deve tener conto sia dei mandati iniziati prima dell’entrata in vigore della legge 31 dicembre 2012, n. 247, sia di quelli svolti dopo l’entrata in vigore di quest’ultima e anteriormente alla legge 12 luglio 2017.

Con l’intervento normativo urgente viene confermata la posizione assunta dalla Corte di Cassazione. In particolare, stabilisce che “la predetta disposizione sia interpreta nel senso che, ai fini del rispetto del divieto del cumulo di mandati, si tiene conto dei mandati espletatati, anche solo in parte, prima dell’entrata in vigore della legge, compresi quelli iniziati anteriormente all’entrata in vigore della legge 31 dicembre 2012, n. 247”.

Nello stesso tempo, la nuova normativa dà la possibilità di rinviare l’elezione del nuovo consiglio, che dovrà essere svolta entro il mese di luglio 2019.

Su tali basi, si è deciso di rinviare le elezioni per il rinnovo.

“L’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata – spiega Michele Riggi, uno dei rappresentanti – ha deciso di rinviare le elezioni per il rinnovo del Consiglio proprio per dare la possibilità a tutti di potersi candidare”.