MIUR, concorso straordinario per docenti. Assunzioni a tempo indeterminato

Il MIUR, Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, ha indetto un concorso in via della tutto straordinaria, per la selezione, per titoli ed esami, e successiva assunzione di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria, sia su posti comuni che di sostegno, riservato ai soggetti in possesso dei requisiti.
Questo concorso era stato preannunciato lo scorso mese, dal ministro dell’istruzione Marco Bussetti, il concorso andrà a selezionare quei docenti che sono stati inizialmente assunti tramite le graduatorie ad esaurimento, ma che successivamente sono stati licenziati a causa di una disposizione del consiglio di stato, dichiarando le precedenti assunzioni illeggitime.
Si prevedono circa 12 mila nuovi docenti, sia il concorso che le relative graduatorie sono organizzate su base regionale. Il concorso scade in data 12 dicembre 2018.

REQUISITI RICHIESTI

Per il suddetto concorso sono richieste almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • Possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento, conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo, titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • In mancanza dell’abilitazione all’insegnamento conseguito attraverso corsi di laurea, si richiede il possesso del diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.
  • Esclusivamente per i posti di sostegno, oltre ai titoli già citati, è richiesto il possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno conseguito ai sensi della normativa vigente o di analogo titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante o la specializzazione sul sostegno all’estero, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

COME PARTECIPARE AL CONCORSO

Le persone che fossero interessate ad inviare la propria candidatura per il concorso appena menzionato, possono farlo, esclusivamente attraverso il sistema informativo POLIS, esclusivamente per una sola regione, eccetto Valle D’Aosta e Trentino Alto Adige. Sarà possibile inviare la propria candidatura dal 12 Novembre 2018 fino alle 23,59 del 12 Dicembre 2018.

Vi ricordiamo che per la partecipazione alla procedura concorsuale è dovuto il pagamento di un contributo di segreteria pari ad euro 10,00 (dieci) per ciascuna procedura per cui si concorre (infanzia comune/primaria comune/infanzia sostegno/primaria sostegno).

Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma succursale IT 28S 01000 03245 348 0 13 2410 00 Causale: «regione – grado di scuola/tipologia di posto – nome e cognome – codice fiscale del candidato» e dichiarato al momento della presentazione della domanda tramite il sistema POLIS.

Per ulteriori informazioni riguardante il concorso vi rimandiamo al Bando Originale.